SBK, Pedercini: “Schiereremo anche un top rider”

SBK, Pedercini: “Schiereremo anche un top rider”© GPAgency

Nel 2021, Lucio farà correre la nuova Kawasaki ZX-10RR, affidandola al belga Loris Cresson: "Ma non solo a lui, sul mio taccuino ci sono i nomi di tutti i piloti senza sella. Sogno il titolo Indipendenti di categoria"

5 dicembre 2020

L'esperienza maturata da Lucio Pedercini è ultra decennale, per stagioni ben spese in due ruoli: pilota e team manager. La seconda mansione, è da lui tuttora interpretata in SBK, per un direttore di squadra comunque giovane, 48 anni compiuti il 22 settembre.

Significa che il professionista mantovano ha iniziato con le moto molto presto e, come precisa spesso "Mica voglio smettere, anzi. Andare alle gare è l'attività che più mi appassiona. Mi sento parte di questo mondo, da cui ho preso tanto e al quale ritengo di aver dato parecchio. Una grossa fetta della mia vita".

Vita agonistica che continua nel

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti