Da quando è approdato in Kawasaki, nel 2015, Jonathan Rea ha vinto il titolo mondiale della Superbike per sei anni consecutivi e ha siglato un record di 99 vittorie, diventando il pilota di maggior successo nella storia del campionato iridato. Un ruolino di marcia che ora gli è valso un altro prestigioso riconoscimento: il premio BBC North Ireland Spoty, che aveva già vinto due volte in precedenza. Ora, Jonny Rea è, insieme al golfista Rory McIlroy, l'unico sportivo dell'Irlanda del Nord ad essersi aggiudicato questo premio tre volte in tutto.

Rea: "Mi è mancato il pubblico"


"È un grande onore per me vincere il premio Sports Personality of the year della BBC Sport North Ireland", ha detto Rea, come ha riportato la testata Newsletter.co.uk. "In quello che è stato un anno difficile per lo sport è una benedizione che siamo riusciti a completare il nostro campionato e riportare un altro titolo iridato nell’Irlanda del Nord mi rende molto orgoglioso.

"Mi è mancato tutto il supporto del pubblico in questa stagione e non vedo l’ora di riportare i fan a bordo pista il prima possibile”, ha aggiunto Rea. “Vorrei cogliere l'occasione per ringraziare tutti in Irlanda del Nord per il loro continuo supporto e la BBC Sport North Ireland per questo premio ", ha aggiunto, concludendo con gli auguri di buon Natale e buon Anno per tutti.

Nel 2017, Rea era arrivato secondo nella BBC Sports Personality of the Year dietro a Sir Mo Farah, per soli 3.000 voti.

Quest’anno il 33enne portacolori di Kawasaki ha battuto la mezzofondista Ciara Mageean, che ha goduto della sua stagione di maggior successo fino ad oggi, battendo una serie di record e diventando la prima donna irlandese a infrangere la barriera dei due minuti sugli 800 metri. La giuria ha anche ritenuto opportuno riconoscere i risultati di altri tre sportivi: i calciatori internazionali dell'Irlanda del Nord Stuart Dallas e Rachel Furness, nonché il calciatore del Cavan Gaelic Thomas Galligan, tutti inclusi in una categoria "altamente lodata".

"Rea continua a riscrivere la storia"


“Nonostante sia stato un anno strano e difficile per tutti noi, i nostri sportivi hanno continuato a eccellere sulla scena mondiale”, ha dichiarato Lady Mary Peters, che fa parte della giuria. “Ci sono stati tanti atleti validi negli ultimi 12 mesi, tuttavia la giuria ha ritenuto che Jonathan Rea meritasse ancora una volta il premio 2020 dopo un'altra stagione straordinaria.

“È un grande ambasciatore dell'Irlanda del Nord che continua a riscrivere i libri di storia”, ha concluso Lady Mary Peters.

"Vincere sei campionati del mondo Superbike di fila è un risultato sportivo notevole e questo, combinato con l'impatto che Jonathan Rea ha avuto sul motorsport quest'anno, lo rende un meritato vincitore di questo premio”, ha aggiunto Neil Brittain, Executive Editor BBC Sport NI,

"È un fantastico ambasciatore per l'Irlanda del Nord e, in quello che è stato un anno così impegnativo per tutti, ha ispirato e sollevato persone in tutto il Paese con il suo successo senza precedenti", ha concludo Neil Brittain.

Esclusiva, Bautista: “Sono stato fortunato, ma merito quanto ho ottenuto”