Loris Cresson ed il team TPR OUTDO Pedercini Racing rinnovano una collaborazione cominciata nell'ultimo round della stagione 2020. All'Estoril, il ventiduenne pilota belga e la squadra di Lucio Pedercini hanno affrontato insieme il weekend portoghese SBK, portando in gara la Kawasaki numero 84.

Moto nuova in arrivo, rinnovo contrattuale arrivato: il biondino di Braine-L'alleud e l'esperto manager mantovano hanno messo nero su bianco i progetti futuri, per un bienno in cui sfidare i rivali delle derivate di serie. I campionati 2021 e 2022 proporranno in griglia una ancora più performante ZX-10RR, contraddistinta dai marchi degli sponsor e dai colori del Belgio.

Oltre a Cresson, Pedercini desidera portare nel paddock un secondo corridore. Sarebbe per lui una bella evoluzione, ma anche un ritorno al passato: nella storia del team, si sono visti per tante stagioni due piloti nel garage, per una struttura legata prima a Ducati, poi a Kawasaki.

Il giovane e l'esperto


A parte fugaci apparizioni in Moto3, il campionato in cui Loris Cresson si è messo più in mostra è la Supersport. Tra Kawasaki e Yamaha, il belga ha ritrovato con TPR una verdona: "Sono molto contento - le sue parole - sapere di poter correre per due anni con il team Pedercini mi dà la certezza di avere un percorso interessante, nel quale poter accrescere le mie qualità di pilota ed umane. Dopo l'Estoril, sentivo la fiducia giusta, sapevo che insieme avremmo potuto costruito un progetto che ci permetta di migliorare di round in round".

Lucio ha sempre creduto nei giovani. Anche perché il mantovano di piloti se ne intende: "Sono felice di continuare con Cresson - ha dichiarato - sono sicuro che insieme possiamo fare un bel lavoro. Il nostro piano di schierare un secondo pilota è rivolto anche al fatto che potrebbe aiutare Loris nel suo percorso di crescita. Io e David Salom metteremo a disposizione del giovane belga tutta la nostra esperienza. Comunque, entrambi i corridori beneficeranno di questo".

Tutti a bordo della nuova Ninja di Rea... con Johnny alla guida