La stagione 2021 sia per il Motomondiale che per la Superbike sembra già partire in salita. Per la MotoGP, nonostante Dorna abbia cercato in tutti i modi di escogitare un “piano di azione” in vista dei test di febbraio a Sepang, questi sono stati cancellati a causa del covid che ha richiesto un nuovo lockdown in Malesia. La Superbike, invece, è attesa a Jerez per la prossima settimana (20-21 gennaio) ma le condizioni meteo non sembrano essere delle migliori.

Jerez nella morsa del gelo


La Spagna , che di solito gode di un clima più mite, in questo inizio 2021 è stata attanagliata nella morsa del gelo: questa mattina il circuito di Jerez, attraverso i social network ha postato alcune immagini del tracciato...letteralmente congelato: “Il calo delle temperature in tutta la Spagna si è fatto sentire anche da queste parti. - si legge di corredo al post - Non ha nevicato qui, tranne in alcune parti della zona montuosa di Cadice come Grazalema, Villaluenga, ecc ... In inverni freddi come questo, la rugiada o l'umidità gela a causa del calo delle temperature notturne ed è possibile assistere a curiose immagini come queste che vi proponiamo con i margini della pista quasi bianchi a causa dei sottili strati di ghiaccio sull'erba”.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Circuito de Jerez Ángel Nieto (@circuito_de_jerez)

Poche alternative per SBK e MotoGP


Speriamo che per la prossima settimana ad attendere i piloti della SBK e anche qualcuno della MotoGP, sia un clima più clemente altrimenti anche questi test potrebbero rivelarsi un “flop”. Le alternative sia per SBK che MotoGP? Al momento, se le uniche possibilità sono i tracciati europei, restano ben poche, anzi nulle. E per i piloti quella del 2021 potrebbe rivelarsi una stagione ancora più complicata della 2020.

SBK, Van Der Mark "perde i pezzi": rimossa la placca nel polso destro