SBK: Rabat non si ferma e gira anche a Maiorca

SBK: Rabat non si ferma e gira anche a Maiorca© Tito Rabat

Lo spagnolo, new entry della categoria con il team Barni, continua i suoi test privati per continuare la presa di contatto, non senza qualche imprevisto, con il nuovo mondo nel quale è stato catapultato dopo la fine della sua avventura in MotoGP

18 febbraio

Nonostante lo slittamento delle date del calendario che porta lo start del Mondiale ad inizio maggio ad Estoril, l’allenamento dei piloti prosegue senza sosta. Scott Redding sta creando proseliti e Tito Rabat, new entry del Mondiale, è sceso in pista a Maiorca per proseguire la sua presa di contatto con il nuovo mondo.

Lo spagnolo, dopo aver presenziato settimana scorsa a Jerez insieme ai piloti Ducati MotoGP, ha scelto la pista di Maiorca per proseguire, non senza qualche intoppo (leggasi caduta), la sua marcia di avvicinamento alla Top Class del Mondiale delle derivate. 

Il pilota di Barni Ducati ha voluto documentare i suoi giri in pista a Maiorca con un post su Instagram includendo questa didascalia: “Test privati a Maiorca. Spingere sempre al limite!

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Tito Rabat (@titorabat)

 

SBK, contatto positivo tra Rabat e la Panigale: “Possiamo essere competitivi”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi