Gli allenamenti per i piloti Superbike in vista dell'inizio della stagione continuano come non mai. Chi va in moto e chi si allena in bici anche se, ogni tanto, può accadere qualche inconveniente. E' il caso del pilota Aruba Ducati Scott Redding che, mentre si trovava in bici in Spagna è caduto facendosi male ad un gomito. E a chi avrà pensato subito il britannico?

Appoggiare il gomito non ha funzionato


Scott ha mostrato sui social alcune immagini della ferita riportata al gomito e al fianco dopo la caduta e anche maglietta e pantaloncini strappati: “Strade spagnole 1 - ha scritto ironizzando l'accaduto - Scott 0”.

In più, rispondendo anche ad alcuni commenti, ha sottolineato ai suoi fans che la foto non riguardava nessuna azione in pista, ma che le gomme della bici non avrebbero mai potuto reggere quanto accaduto. Ma oltre a questo, riflettendo sulla “piega” e sul fatto di aver “appoggiato” il gomito, Redding ha pensato ad un suo collega che ha deciso anche di taggare in un video.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Reddingpower (@reddingpower)

Imitando Marc Marquez


Si tratta di Marc Marquez che, come è risaputo, più volte si è ritrovato a recuperare la moto in pista appoggiando proprio il gomito e mostrando, una volta arrivato al traguardo, le condizioni di usura della tuta proprio in quel punto: “Ho provato ad imitare Marc Marquez - ha detto Scott in un video nel quale ha taggato il pilota Honda - quando gli si chiude l'anteriore e mette il gomito a terra”. Peccato che a Redding non sia andata proprio bene.

SBK: Bayliss-Edwards 2000-2002, rivalità e rispetto