In attesa di vedere tutte le squadre impegnate nei test collettivi ufficiali di Barcellona dei prossimi 31 marzo ed 1 aprile, qualcuno è già sceso in pista a Misano per il secondo test sul tracciato dedicato a Marco Simoncelli.

Ai team Ducati (Aruba e Barni) che avevano già fatto dei test a febbraio sul circuito romagnolo per recuperare quelli persi a Jerez per colpa di pioggia e brutto tempo, si sono uniti Yamaha Factory e GRT, Puccetti con Mahias, Oettl e Can Oncu, ed il team di Ponssonn per preparare proprio il prossimo impegno a Barcellona dove ci sarà confronto vero con Rea e le Honda

Assente Davies per quarantena obbligatoria causa Covid, sulla Panigale V4R del team Go Eleven c’è Michele Pirro, rientrato da poco dalla trasferta in Qatar per i test MotoGP.

La lista dei tempi


A metà giornata il più veloce è stato Toprak Razgatlioglu con il crono di 1’34”760. Il turco di Yamaha Pata precede le Ducati di Scott Redding (1’34”853) e Michael Rinaldi (1’35”143). 

Quarta posizione per Garrett Gerloff con la Yamaha GRT (1'35"264) che precede la Ducati del team Barni di Tito Rabat che ha fermato il cronometro sull'1'35"680. Axel Bassani in sesta posizione (1'35"902) davanti all’altra Yamaha ufficiale, quella del campione uscente della Supersport Andrea Locatelli (1'36"132).

Ottavo Lucas Mahias (1'36"460) con la Kawasaki di Puccetti davanti a Ponsson, Pirro e Nozane, secondo pilota GRT Yamaha anch’egli reduce dall’esperienza in Qatar con Yamaha MotoGP.

Chiudono la classifica dei tempi i piloti Supersport Oettl (Puccetti), Odendaal (Evan Bros Yamaha) e Can Oncu (Puccetti). Nel pomeriggio la seconda sessione di questo Day 1.