Al termine della prima giornata di test sul tracciato di Barcellona, è Jonathan Rea ad avere il miglior riferimento cronometrico. Il nord irlandese ha fatto registrare un tempo di 1'40''793 in sella alla nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR, davanti alla Honda CBR1000RR-R di Leon Haslam e alla Yamaha R1 dello statunitense Garrett Gerloff.

La miglior Ducati è quella ufficiale di Scott Redding, quarto a 169 millesimi di distacco dal leader, con Tom Sykes a chiudere la top five in sella alla guida della nuova BMW M1000RR, a quasi mezzo secondo da Rea. La moto della Casa tedesca è in top ten anche con Jonas Folger, settimo alle spalle della Yamaha ufficiale di Toprak Razgatlioglu.

SBK: svelate le R1 di Locatelli e Razgatlioglu, con il nuovo sponsor Brixx

Rinaldi migliore degli italiani


Michael Ruben Rinaldi è il migliore dei piloti italiani in pista, con l'ottavo tempo a precedere Chaz Davies, finalmente in pista con la Ducati Panigale V4-R del team Go Eleven dopo aver dovuto saltare i precedenti test. Il gallese è anche l'ultimo pilota con un distacco inferiore al secondo, mentre chiude la top ten Andrea Locatelli con la seconda Yamaha ufficiale.

Solo undicesimo Bautista, davanti a Lowes e Van Der Mark, con Axel Bassani in 14esima posizione. Samuele Cavalieri, anche lui al debutto sulla Kawasaki del team Pedercini, ha infine chiuso la giornata di test con il 20esimo tempo.

SBK: livrea carbon per il team Barni Racing

La classifica di fine giornata


Test SBK, niente BMW per Laverty: “Non ero sicuro che avrei girato”