SBK, Carl Fogarty: “Ducati mi faceva sentire il numero uno”

SBK, Carl Fogarty: “Ducati mi faceva sentire il numero uno”© GpAgency

"Ho vinto quattro titoli in modi diversi, prima con il cuore e poi con la testa, e un comune denominatore: la Ducati che mi forniva una moto perfetta. Ho dei rimpianti: se avessi avuto un’occasione, in 500 sarei stato protagonista", racconta Carl
 

Gordon Ritchie

25 aprile 2021

Il vincente per antonomasia della prima era della Superbike. Questo è Carl Fogarty, che però nel presente non ama tutto ciò che ha fatto nei giorni dei grandi successi. E ce lo racconta a cuore aperto, ripercorrendola sua carriera.

Carl Fogarty, il Campione allergico alla sconfitta

Le corse, passione di famiglia


Tuo padre correva, era scritto nelle stelle che avresti gareggiato anche tu?

"Penso di sì, oggi tengo un sacco di discorsi motivazionali, e tutti mi chiedono dei mie

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi