Dopo lunga attesa ed una lunga stagione di test, è finalmente giunto il momento di fare sul serio e che a parlare sia la pista nel weekend di gara. Da Aragon, infatti, prenderà il via la stagione numero 34 del Mondiale Superbike.

Una stagione che vedrà al via non due ma ben quattro BMW M1000RR. La casa bavarese ha deciso di dare le sue M1000RR anche a due squadre satellite per monitorare con tutti i piloti lo sviluppo della nuova moto che ha preso il posto della S1000RR. 

Ecco dunque chi guiderà le quattro M1000RR presenti in pista nel 2021

BMW Motorrad WorldSBK Team


 

E’ la struttura di Shaun Muir che ha preso in gestione il Reparto Corse BMW dal 2019 divenendo formazione ufficiale della Casa di Monaco. Per il 2021 le M1000RR sono affidate al confermato Tom Sykes (quattro podi nel 2019) ed alla new entry Michael Van Der Mark che ha lasciato Yamaha per sposare il progetto BMW.

RC Squadra Corse


 

Dopo varie vicissitudini nei test (sono scesi in pista solo nell’ultimo test di Aragon), la formazione italiana è pronta per il debutto ufficiale nel Mondiale Superbike. E lo fa affidandosi all’esperto Eugene Laverty, che ricopre anche il ruolo di tester di BMW. 

Bonovo Action


 

La compagine tedesca ha fatto lo switch passando da Yamaha alla BMW mantenendo il pilota che ha debuttato lo scorso anno con delle wild card, ovvero il tedesco ex Motomondiale Jonas Folger. Nei test il #94 non è andato affatto male, dimostrando subito un buon feeling con la sua nuova compagna di avventure per questa stagione.

Insomma, BMW ha una moto totalmente nuova e quattro piloti agguerriti. Dove potranno arrivare i Quattro Moschettieri della Casa Bavarese? Lo scopriremo dopo le prime prove del venerdì di Aragon.

SBK 2021, orari TV: dove vedere in diretta il primo Round ad Aragon