SBK Aragon: Davies chiude al comando le FP2, secondo Rea

SBK Aragon: Davies chiude al comando le FP2, secondo Rea

E' stata una prima giornata impegnativa quella andata in scena al Motorland, con Davies che ha chiuso in testa davanti a Rea e Redding. Per gli italiani, settimo tempo per Rinaldi e nono per Bassani. Qui i risultati completi

Dopo le libere della mattina, la Superbike è tornata in pista ad Aragon nel primo pomeriggio per il secondo turno di prove libere. Su tutti, a chiudere le FP2 al comando della classifica è stato il pilota Ducati Go Eleven Chaz Davies con il giro veloce fatto registrare in 1:50.400.

Avversari agguerriti per Davies


Non ci sono stati colpi di scena nel secondo turno di prove libere, se non una caduta arrivata ai danni di Michael Van der Mark. Il pilota BMW è scivolato alla curva 8 con la moto che è andata a forare gli air fence. Bandiera rossa subito ad inizio turno, quindi, ma poi tutto è ripreso nella norma.

Chaz Davies è andato ad infilare il giro veloce su un tracciato che ama particolarmente e sul quale è riuscito a vincere, in passato, ben sette volte. Ma siamo solo ad inizio weekend e gli avversari non gli renderanno vita facile a cominciare dal campione del mondo in carica Jonathan Rea che ha portato la sua Kawasaki a quasi tre decimi di distacco dal britannico. Terzo miglior tempo, invece, per l'alfiere Aruba Ducati Scott Redding fautore del suo giro veloce chiuso a +0,380. A seguire, la doppietta HRC con Alvaro Bautista e Leon Haslam, mentre il sesto tempo se lo è preso Alex Lowes (+0,637). A chiudere la top ten Michael Ruben Rinaldi settimo a +0,779, Toprak Razgatlioglu a +0,802, Axel Bassani e Garrett Gerloff entrambi entro i nove decimi di gap.

SSP Aragon, il ritorno del "rookie" Michel Fabrizio

Italiani fuori dalla top ten


Tra gli italiani che non sono riusciti ad entrare nella top ten, il campione del mondo della Supersport600 Andrea Locatelli, fuori per un soffio, ma con un ritardo di un secondo abbondante dal primo, e Samuele Cavalieri che ha chiuso con il 23esimo tempo a cinque secondi da Davies.

La classifica


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi