La gara di ieri ha rappresentato la pietra miliare nella carriera di Jonathan Rea. Il nordirlandese, infatti, ha raggiunto l’astronomico record di 100 successi nel Mondiale Superbike. Un record che avrà modo di ritoccare ancora quest’anno ma che sarà difficilmente battibile nei prossimi anni.

Tanti sono i videomessaggi ricevuti dal sei volte campione del mondo attraverso il sito della Superbike: dai “centenari” Agostini (123 successi) e Rossi (116), ai vari Fogarty (59), Bayliss, Biaggi, Spies, il grande Wayne Rainey, passando per Lewis Hamilton, Steven Davis, capitano dell’Irlanda del Nord di calcio, a piloti del Supercross americano come Eli Tomac e Jeremy McGrath, a Nani Roma e Toni Bou.

Anche Marc Marquez si è voluto unire ai festeggiamenti per le 100 vittorie di Johnny oltre agli amici Fabien Foret e Pere Riba (crew chief del nordirlandese). Messaggi arrivati anche dalla famiglia (Tatia ed i figli Jake e Tyler) ed anche da Ronald Ten Kate, primo team manager di Rea in Superbike.

 Il video degli auguri per le 100 vittorie

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da WorldSBK (@worldsbk)

 

SBK Aragon, Rea da leggenda in Gara 1: sono 100 vittorie!