SBK, Redding: “Poco degrado all'Estoril, ad Aragon la Ducati non andava”

SBK, Redding: “Poco degrado all'Estoril, ad Aragon la Ducati non andava”© GPAgency

Tra un rapporto burrascoso con la SCX e avversari da tenere d'occhio, il britannico del team ufficiale Ducati tira le somme dopo la vittoria in Gara 1, spiegando cosa è cambiato rispetto allo scorso Round

29 maggio 2021

Secondo in Superpole, primo in Gara 1: Scott Redding ha iniziato con il piede giusto il secondo Round della stagione, confermando il suo bel feeling con la pista portoghese dell'Estoril, dove ha conquistato un successo perentorio, nella gara del sabato. Il secondo acuto stagionale del ducatista, che manda un chiaro messaggio a Rea, portandosi a sole 8 lunghezze dal leader della classifica iridata.

Una boccata d'aria fresca per Scott, che però ammette di non aver ancora "fatto pace" con la Pirelli SCX, la gomma m

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi