Ovviamente, la triste notizia della perdita di Jason Dupasquier è arrivata pure all'Estoril. Il paddock SBK è stato sconvolto dalla morte del giovane pilota svizzero, deceduto a seguito del terribile incidente rimediato ieri al Mugello. Dorna e gli addetti ai lavori si uniscono al cordoglio e rimangono vicini alla famiglia del diciannovenne.

Un minuto di silenzio, in senso di rispetto, gli verrà dedicato. A precedere la partenza di Gara 2, i 60 secondi saranno per la memoria dello sfortunato Jason. Il protocollo originario subisce, quindi, due modifiche: niente premiazione relativa alla Tissot Superpole Race. Nemmeno celebrazioni di festa sul podio finale: i tre protagonisti non brinderanno con il classico Prosecco DOC. Lo show deve andare avanti, ma nei modi adeguati al triste momento. 

Vittoria SBK numero 102 per Johnny Rea, primo nella Superpole Race dell'Estoril