SBK: il format della Superpole non convince: si ritorna al giro secco?

SBK: il format della Superpole non convince: si ritorna al giro secco?© GPAgency

Il format di 15 minuti piace poco a piloti e addetti ai lavori e la bandiera gialla con relative penalizzazioni viste in Portogallo ha peggiorato le cose. Servono novità, attese in questi giorni: torniamo al giro secco per ogni pilota?

1 giugno 2021

Inutile girarci attorno, l'attuale Superpole SBK piace poco. Quasi nulla. Chi lo sostiene? Praticamente tutti, da chi sta di fronte alla TV: "Non si capisce niente, la regia salta da una moto all'altra, il commento non gli va dietro, regna la confusione. Sembra quel caos già visto in MotoGP" ai team manager: "Riteniamo che per gli sponsor non sia una buona vetrina, dato che, di alcuni piloti, nemmeno si vede una singola immagine".

Poi, ovviamente, ci sono i diretti protagonisti, i corridori. Loro pensano "solo" a dare gas, certo, ma come? In 15 minuti, tutti insieme in p

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi