Costa caro a Scott Redding il giro fatto con la moto fumante a causa di un problema tecnico al suo motore, durante le FP1 di questa mattina. L’inglese è stato penalizzato dagli steward per aver ignorato la bandiera nera con disco arancio ed essere rientrato ai box come se nulla fosse. 

Scott infatti inizierà le FP2 con 20’ di ritardo rispetto agli avversari. Una penalizzazione simile a quella ricevuta dal collega MotoGP Quartararo durante il weekend di Jerez dello scorso luglio per aver girato in Francia con una moto preparata (cosa vietata dal regolamento).

Qui sotto la comunicazione ufficiale dal twitter della Superbike che recita: “Scott Redding perderà i primi 20 minuti di FP2 per aver continuato a guidare la sua moto in pista ignorando la bandiera nera con disco arancione.”