Ad un certo punto, l'Odissea. Strano, perché in questa stagione piove davvero di rado a Navarra e dintorni. Ma, si sa, il meteo governante del motosport è bizzarro, perciò non stupiamoci se il primo giorno di test SBK è stato concluso anzitempo.

La pista spagnola è una novità del calendario 2021, perciò da imparare per quanto offre: curve strette e pure veloci. Un layout ben descritto da Federico Caricasulo, che ci ha girato mesi fa. Poi, si sono recati in loco anche i team Ducati, dei quali potete ammirare una gallery dedicata. Per non lasciare vantaggi sul tavolo, KRT, Pata Yamaha, GRT, BMW - Motorrad e Bonovo - ed HRC hanno organizzato la trasferta.

GGG, cioè, Great Garrett Gerloff


La prima metà di giornata era ad appannaggio di Toprak Razgatlioglu, ultimo vincitore iridato a Misano. Poi, il turco del team Pata Yamaha whith Brixx ha "ceduto" il primo posto ad un parimarca texano. Lui è Garrett Gerloff, portacolori GRT ritratto nell'immagine di copertina, sempre più a suo agio con la R1 M.

Il numero 31 ha preceduto il tifone. Chissà, magari dalle sue parti ne aveva visti di simili, tant'è che il suo 1'37"329 rimarrà imbattuto, almeno per oggi. Razga è appena sotto, per l'uno-due Yamaha nei confronti della concorrenza, nutrita abbastanza per farsi un'idea di questi test.

Idea comunque sommaria, perché Alex Lowes precede Johnny Rea. A volte succede, nei weekend ufficiali, poi il nordirlandese rimette le cose a posto. A seguire le due Ninja troviamo la BMW di Tom Sykes, più lesto di Michael Van Der Mark.

Locatelli fa le cose per bene


Andrea ha siglato il settimo crono, ma non è questo il punto. Da notare è un fatto e speriamo che si confermi tale: nel suo processo di crescita, contestuale all'adattamento nel passaggio da 600 a 1000, il Loka ha evitato scivolate e danni. Bravo. Ciò significa che egli sappia come, quando e perché spingere.

Leon Haslam guida la Fireblade più lesta delle due, con Alvaro Bautista più sotto nella tabella. A proposito, ad Assen rivderemo la terza CBR RR-R, nel frattempo citiamo la terza M1000 RR, quella di Jonas Folger, rappresentante Bonovo Action.

Kohta Nozane chiude il gruppo delle Superbike, Dominique Aegerter apre quello delle Supersport. A dire il vero, sono solo due le R6 in azione: lo svizzero, leader del Mondiale. ed Hendra Pratama Galang, compagno di box in Ten Kate. La classe di mezzo, peraltro, salterà Donington e correrà più avanti al Van Drenthe.

I tempi di Navarra


La classifica Moto2: Remy Gardner, prove di fuga per l'australiano KTM