Dopo aver frimato il miglior tempo nella prima sessione di libere, Scott Redding si conferma estremamente veloce la mattina e conquista anche le FP3 nel round olandese della Superbike sul circuito di Assen grazie al crono di 1'34.108. L'inglese della Ducati precede il leader del mondiale Toprak Razgatlioglu ed il gallese del team Go Eleven Chaz Davies, tornato competitivo questo fine settimana.

Quarta piazza per la prima Kawasaki, ovvero quella di Alex Lowes, il quale ha sensibilmente migliorato la propria competitività rispetto al venerdì, seguito da Garrett Gerloff e da Jonathan Rea, soltanto sesto nella sessione a quasi sette decimi dal miglior tempo, ma con un ottimo passo gara.

SBK Assen, Bautista: “Non penso al futuro, sono concentrato sul presente”

Locatelli settimo, problemi per Van Der Mark


Il migliore degli italiani è il campione in carica della Supersport, Andrea Locatelli, che termina la sessione con un'ottima settima posizione davanti a Leon Haslam, Michael Ruben Rinaldi e Jonas Folger, a proprio agio ad Assen sulla BMW del team Bonovo Action.

Sykes è undicesimo, Bautista 13esimo davanti ad Axel Bassani, con Rabat 16esimo in sella alla Ducati Barni e Andrea Mantovani 19esimo. Non ha invece fatto registrare neanche un tempo utile l'idolo di casa Michael Van Der Mark, che a causa di problemi tecnici alla sua BMW M1000RR ha dovuto passare gran parte della sessione ai box e non ha nascosto il proprio comprensibile disappunto.

SBK Assen, Razgatlioglu: “Il mio focus è sulla gara, non sul campionato”

La classifica delle FP3


SBK, Gerloff protagonista ad Assen: “Ma la MotoGP non mi ha aiutato”