Con un incredibile giro in 1'33.842, Jonathan Rea conquista la Superpole nel round olandese del mondiale Superbike ad Assen. Il nordirlandese punterà senza mezzi termini a tornare leader della classifica mondiale a fine weekend e scatterà proprio davanti al diretto rivale Toprak Razgatlioglu, secondo in griglia nonostante una scivolata alla chicane finale nei minuti iniziali della sessione.

In prima fila anche la Ducati di Scott Redding, che dopo il primo posto delle FP3 si conferma in gran forma e chiude davanti al compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi, con Alex Lowes ed un sorprendente Jonas Folger a completare la seconda fila rispettivamente con il quinto e sesto tempo. 

SSP Assen, Superpole: Aegerter dominatore, De Rosa e Caricasulo in Top 10

Sykes e Gerloff partiranno dal fondo della griglia


Buon settimo tempo per Andrea Locatelli, a precedere la Honda di Leon Haslam, il pilota di casa Michael Van Der Mark e l'altra CBR1000RR-R di Alvaro Bautista. Le tre Ducati clienti di Rabat, Bassani e Davies chiudono in 11esima, 12esima e 13esima piazza, mentre partirà 17esimo Andrea Mantovani.

Gara tutta in salita, invece, per Tom Sykes e Garrett Gerloff. Out per caduta nei primissimi minuti, i due scatteranno dal fondo della griglia e saranno quindi chiamati ad una poderosa rimonta per tornare nelle posizioni che più gli competono. 

SSP300, Superpole Assen: Steeman davanti a tutti