Scott Redding e Michael Ruben Rinaldi hanno già girato sulla pista di Most, novità del calendario 2021. L'attesa per l'evento è alta, si andrà in un posto mai visto prima, se non in cartolina o in qualche video trovato in internet. L'inglese e l'italiano del team Aruba Ducati hanno usato due Ducati di serie, traendo le prime impressioni legate ad un tracciato da scoprire.

Il bulldog, da parte sua, pensa che l'esperienza sia servita fino ad un tot: "Ci siamo allenati a Most - ecco la sua opinione - svolgendo una giornata di prove. Girare con una moto stradale non è particolarmente indicativo, se non per familiarizzare con il layout della pista".

Però, la novità è ben accolta dal numero 45: "Apprezzo sempre particolarmente andare a correre in circuiti da scoprire - spiega - infatti, spero di poter fare bene".  Medesimo obiettivo per Rino: "Parliamo di una pista diversa da tutte le altre - il suo pensiero - e sarà importante capirla subito e bene. Spero che il meteo ci consenta di lavorare con costanza per tutta la durata del weekend, vogliamo essere competitivi".

Joan Mir: "In Spagna vedo odio ed invidia verso di me"