SBK Most: Razgatlioglu batte Redding e vince Gara 1, Rea out

SBK Most: Razgatlioglu batte Redding e vince Gara 1, Rea out© GPAgency

Il turco della Yamaha trionfa nella prima manche sul tracciato ceco beffando il ducatista all'ultimo giro, riaprendo così il campionato. Due cadute per Jonathan Rea, mentre chiude a podio Locatelli

Accade di tutto in Gara 1 della Superbike sul circuito di Most, che non delude le aspettative. Dopo una prima parte di corsa in cui la lotta per il primato è stata un "affare a tre" tra Redding, Razgatlioglu e Rea, nella seconda parte della contesa la caduta del nord irlandese ha permesso ai due di scappare e dar vita ad un duello culminato con la vittoria del turco grazie ad un sorpasso alla fine dell'ultimo giro.

Dopo la prima scivolata Rea si trovava in undicesima posizione, ma una seconda caduta l'ha messo definitivamente fuori dai giochi. Sul podio insieme a Toprak e a Redding troviamo un sempre più consistente Andrea Locatelli, che apre un terzetto italiano che annovera al proprio interno Michael Ruben Rinaldi e e Axel Bassani, rispettivamente quarto e quinto sotto la bandiera a scacchi.

SSP300, Most: Victor Steeman vince in solitaria, secondo Konig

Tante cadute nel corso della gara


Sesta piazza per lo statunitense Garrett Gerloff, bravo a restare lontano dai guai senza prendere rischi, seguito dalle due Honda ufficiali di Alvaro Bautista e Leon Haslam. In top ten anche la BMW M1000RR di Tom Sykes e la wild card Marvin Fritz.

Oltre al leader del mondiale, sono stati numerosi i piloti caduti nel corso della gara, tra cui diversi attesi protagonisti come Alex Lowes, Chaz Davies (in netta difficoltà per tutto il fine settimana), Tito Rabat, Michael Van Der Mark ed anche Alessandro Delbianco, scivolato nelle battute iniziali mentre si trovava in lotta per la zona punti.

SBK Most, Uribe: "Il fuoco è più pericoloso di una moto da corsa"

La classifica di Gara 1


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi