SBK, Locatelli punta in alto: "Possiamo stare con il primo gruppo"

SBK, Locatelli punta in alto: "Possiamo stare con il primo gruppo"

Il pilota italiano continua nel suo apprendistato con la Superbike e conclude la prima giornata di prove ad un passo dai primi

I podi di Assen e di Most hanno acceso i fari della Superbike su Andrea Locatelli, sempre più veloce e costante gara dopo gara. Non fa eccezione la prima giornata del GP di Navarra, dove il pilota Yamaha ha chiuso con il quinto tempo (considerando la lista combinata) ad un passo dai primi. Si prospetta un altro week-end positivo, dove continuare a migliorare e puntare, magari, ad un altro podio.

Cresce la fiducia del pilota italiano: “L’obiettivo è non sbagliare e non fare cose strane”

La prima giornata di prove consegna ad Andrea Locatelli la consapevolezza di avere tra le mani un buon passo, il feeling con la moto aumenta sempre più ed il pilota Yamaha continua nel suo apprendistato: “L’obiettivo è ripetere i risultati delle ultime gare, è quello il target, sono felice di questo, penso che possiamo provare a stare con il primo gruppo, voglio stare li". Uno dei punti cruciali è continuare a conoscere la moto: “La superbike non è facile, l’obiettivo è non sbagliare troppo, fare il massimo e non fare cose strane. Macinare chilometri è la cosa essenziale. Quest’inverno abbiamo lavorato molto con questa moto, questo è il mio primo anno, miglioriamo gara dopo gara, ho bisogno di fare chilometri”.

La strada è indicata: “Abbiamo proseguito il lavoro di Assen e di Most”

Le FP1 e le FP2 sono state due sessioni proficue, dove l’italiano è riuscito a proseguire il lavoro svolto nelle precedenti gare: “Il mio primo giorno è stato buono, le condizioni non erano facilissime, ho provato a fare un long run nel pomergiggio per capire quali gomme usare. Ci siamo concentrati molto per capire il limite, visto che le condizioni della pista erano diverse rispetto ai test. Non abbiamo potuto comparare molto per questo motivo. Però abbiamo proseguito il lavoro svolto ad Assen e a Most, abbiamo lavorato bene con la squadra e la moto mi permette di spingere. Per essere il primo giorno siamo partiti molto bene”.

SBK, Rea commenta la nuova sfida di Redding

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi