SBK Magny-Cours, Rinaldi risorge: “Ho pensato solo a guidare”

SBK Magny-Cours, Rinaldi risorge: “Ho pensato solo a guidare”© GpAgency

Il ducatista, riconfermato nel team ufficiale per la prossima stagione, ha chiuso Gara 1 al quarto posto: "Io e i miei uomini abbiamo cambiato metodo di lavoro, senza stravolgere la Panigale"

Dopo tanti weekend passati nelle retrovie, Michael Ruben Rinaldi torna finalmente a sorridere grazie al quarto posto conquistato in gara 1 a Magny Cours. Il risultato giusto per festeggiare il fresco rinnovo contrattuale per la stagione 2022 con il team Aruba Ducati.

SSP300 Magny-Cours: Adrian Huertas vince Gara 1

"Mi è mancato grip nei giri finali"


Quello odierno è un piazzamento frutto di una metodologia di lavoro differente rispetto a quella utilizzata nelle gare scorse. “Sì, sono abbastanza contento della mia prestazione. Dopo tante gare andate male, abbiamo cambiato approccio e maniera di lavorare”, ha spiegato il ducatista. “Questo nuovo metodo sembra funzionare”.

Il romagnolo ha raccontato cos’è cambiato nel suo box: Dopo 3 set-up cambiati e sbagliati in 3 gare, mi sono detto: ‘Ok, datemi un assetto, non cambio nulla e penso solo a guidare’. Forse non è la miglior opzione, ma almeno ho avuto sempre lo stesso feeling per tutto il weekend, riuscendo ad adattarmi alle varie situazioni”.

Oggi Michael ha sperato di agguantare il terzo posto occupato da Locatelli, senza riuscirci. “Purtroppo non avevo tanto grip, ma grazie al lavoro effettuato sull’anteriore avevo più velocità in curve. Nelle ultime tornate le gomme sono calate e non ho potuto lottare per il podio”, ha concluso il #21.

SBK Magny Cours, Razgatlioglu: “Ho imposto il mio ritmo senza rischi”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi