Potremmo dire che per Yamaha sia questo un bel periodo. Leadership in MotoGP con Fabio Quartararo, primo posto in SBK grazie a Toprak Razgatlioglu. Proprio il numero 54 ha pubblicato un post sul suo profilo Instagram, facendo vedere il fondoschiena della tuta gara. 

"Abito" tuttavia diverso dal solito. Anziché blu, come vedete, è bianco. Perché mai? Presto detto: la Casa di Iwata ed il team Pata with Brixx sfoggeranno una livrea speciale nella prima manche, quella di sabato, nell'imminente round di Barcellona. A parte la scritta "El Turco", ci sarà una ulteriore novità.

Pare che le R1 ufficiali di Razga e Andrea Locatelli andranno in corsa coi colori bianco-rossi dell'azienda contraddistinta dai tre diapason. La quattro cilindri a scoppi irregolari godrà quindi di una livrea celebrativa, a suggellare i 60 di competizioni nei Gran Premi, classe dedicata ai prototipi e, per l'occasione, ricordata pure dalla versione derivata di serie.

Ricordate Cal Crutchlow? Magari anche Razga e Loka...


Lo spieghiamo bene su InMoto: Yamaha celebra i 60 di competizioni con la livrea "Speed Block", usata per la famiglia delle supersportive di cilindrata anticipata dalla lettere "R". Parliamo dei bellissimoi modelli R1, R7, R3 e R125 nelle future versioni 2022.

Lo ha già fatto, facendosi ben notare, Cal Crutchlow a bordo di una MotoGP, firmata appunto Yamaha: l'inglese ha guidato una M1 colorata di bianco e rosso, come vedete qui sopra. Tra l'altro, il suo numero 35 era pure vintage. Saranno così anche le R1 di Razga e Loka? Sabato lo sapremo.

Niccolò Canepa e Yamaha rinnovano la collaborazione per il 2022