Quando si dice “uscirne con le ossa rotte”, ma in tutti i sensi. Barcellona ha lasciato strascichi pesanti a livello di infortuni sui piloti del Mondiale, coinvolti negli incidenti tra le gare di sabato e domenica.

La colonia britannica del Mondiale verso Jerez si riduce di tre unità: Alex Lowes, Tom Sykes e Chaz Davies. Paradossalmente dei tre il meno “malconcio” è il #22 di Kawasaki che ha “solo” un problema al polso, ma lui è in forse per la prossima gara.

Chaz Davies, nell’incidente con Lucas Mahias, ha riportato la frattura delle costole. Il team Go Eleven quindi è alla ricerca di un sostituto sia per il prossimo che probabilmente anche il round successivo a Jerez (Portimao).

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Team Go Eleven (@team_goeleven)

Fuori dal round di Jerez anche il poleman di gara-1 di Barcellona Tom Sykes. Il pilota di Huddersfield, nell’incidente di gara-2, ha preso colpi alla testa e per precauzione verrà tenuto fuori dalla prossima gara. Al suo posto il team BMW schiererà Eugene Laverty.

SBK Barcellona, Razgatlioglu si riprende la vetta: “Sono tornato a sorridere”