Giornata positiva per Michael Rinaldi. L’italiano di Ducati è secondo nel combinato delle libere alle spalle di Jonathan Rea lavorando in ottica gara e senza montare la gomma nuova come invece hanno fatto i due litiganti per il Mondiale Rea e Razgatlioglu.

“E’ stato importante finire nelle prime posizioni”


Michael Rinaldi commenta la sua giornata di libere sulla pista andalusa: “Sono contento della giornata perché abbiamo chiuso nelle prime posizioni. Mi manca un po’ di feeling con la moto, attualmente sono al 95% ma sono felice perché ci siamo anche noi.

“Abbiamo lavorato in ottica gara”


Incalzato dal giornalista sul distacco da Rea, Rinaldi dice: “Rea ha montato una gomma nuova extra perché sta lottando per il campionato, conscio che anche Razgatlioglu avrebbe fatto lo stesso per fargli vedere il suo potenziale. E’ una questione mentale. Io non avevo bisogno di montare una gomma nuova, stiamo lavorando per la gara e preferisco averne una in più per domani piuttosto che una in meno. Non voglio scoprire tutte le mie carte, sul passo sono quasi uguale se non più veloce di Rea.”

SBK Jerez, Razgatlioglu: “Oggi non posso dire di essere contento”