La Superpole sul circuit di Jerez sembrava dovesse essere un affare interno tra i due piloti del team ufficiale Kawasaki, ma nell'ultimo giro a disposizione è stato Toprak Razgatlioglu (già al top nelle FP3) a firmare la prima pole position stagionale con il tempo di 1'38.512 in sella alla Yamaha R1 ufficiale grazie ad un ultimo settore in cui è riuscito a guadagnare quasi due decimi rispetto ai rivali "in verde". 

Seconda casella in griglia per Alex Lowes nonostante i problemi fisici, a soli 27 millesimi da Toprak, con Jonathan Rea a completare la prima fila a circa un decimo di ritardo. Quarta e quinta posizione per le due Ducati ufficiali di Scott Redding e Michael Ruben Rinaldi, mentre Andrea Locatelli scatterà dalla sesta piazza.

SSP300 Jerez, SP: Huertas firma la pole position

Baz in grande spolvero


Ottima qualifica anche per Loris Baz che, da sostituto di Chaz Davies nel team Go Eleven, ha chiuso settimo e migliore dei piloti indipendenti precedendo in classifica le due Honda del team HRC con Leon Haslam ottavo e Alvaro Bautista nono. Chiude la top ten Garrett Gerloff con la Yamaha GRT.

Dodicesima posizione nello schieramento per Axel Bassani con la Ducati del team Motocorsa, mentre quella del team Barni guidata da Samuele Cavalieri è 18esima. 20esima posizione, infine, per la Kawasaki della wild card Andrea Mantovani.

SSP Jerez: Oettl in pole, prima fila per Federico Caricasulo

La classifica completa della Superpole