Primo vero break Mondiale per Toprak Razgatlioglu. Il turco della Yamaha, con la doppia vittoria di Jerez guadagna 19 punti su Jonathan Rea (2° e 5° rispettivamente in Gara 1 e Gara 2) e si porta a +20 in classifica quando mancano tre round alla fine di una stagione bellissima e dall’esito più che mai incerto. 

Rea incassa e spera soprattutto in Portimao, pista a lui congeniale. Chi invece è quasi fuori dai giochi per la lotta al titolo è Scott Redding. Il doppio podio andaluso fa scivolare l’alfiere Ducati a -74 da Razgatlioglu, un punteggio troppo alto per sperare in un miracolo a fine stagione.

Tutto può ancora succedere, Rea è un maestro nel riportarsi in vetta quando le cose si fanno difficili: gli è successo nel 2016 con Davies, nel 2019 con Bautista e lo scorso anno con lo stesso Redding. Razgatlioglu però è un osso durissimo e per il sei volte campione sarà tutt’altro che semplice arginare l'avanzata del turco. 

La classifica aggiornata