SBK Argentina, Lowes: “Ho più male del previsto, ma stringo i denti”

SBK Argentina, Lowes: “Ho più male del previsto, ma stringo i denti”© GPAgency

L'inglese della Kawasaki, reduce da un infortunio, ha chiuso al terzo posto la prima giornata a San Juan: "Non sarà facile correre tre gare, ma sto meglio rispetto agli scorsi round. La pista? Ha un ottimo grip"

Il fine settimana del round argentino della Superbike a San Juan è iniziato con una buona terza posizione nella prima giornata per Alex Lowes. Un risultato che rende l'inglese della Kawasaki ottimista per il prosieguo del weekend, dopo due round difficili come quelli di Jerez e Portimao in cui, a causa dell'infortunio alla mano, ha potuto effettuare pochi giri saltando la maggior parte delle gare.

Ad essere sinceri, credevo di provare meno dolore rispetto a quanto ne abbia realmente quando sono in sella, ma va comunque molto meglio rispetto agli scorsi round”, spiega il pilota di Lincoln. “In ogni caso sono felice di essere tornato a correre qui in Argentina e, anche se sarà dura disputare tre gare, stringerò i denti e cercherò di portare sempre a casa il miglior risultato possibile”.

SBK Argentina, Redding: “Buon venerdì, le Ducati sono veloci qui”

"La pista è in buone condizioni"


Alex ha poi parlato delle condizioni della pista, nettamente migliori rispetto al 2019: “L'ultima volta che abbiamo corso qui, l'asfalto era pieno di avvallamenti e problemi vari, mentre adesso va molto bene nonostante la tempesta di sabbia di giovedì. Sono rimasto sorpreso del grip, che sicuramente migliorerà una volta che verrà gommato”.

Pensando alle gomme, infine, il numero 22 non ha ancora le idee chiare in vista della gara: “Sembra che ci possano essere diverse soluzioni utilizzabili in gara per essere competitivi, perciò utilizzerò le FP3 per comprendere quale possa essere la scelta migliore”.

SBK Argentina, Rea: “Pista pulita bene, ma fuori traiettoria è come il Qatar”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi