SBK Argentina, Axel Bassani ottimista: “Il podio non è impossibile”

SBK Argentina, Axel Bassani ottimista: “Il podio non è impossibile”

Il quinto posto raggiunto in Gara 1 non soddisfa il pilota della Ducati, che avrebbe voluto di più dalla sua performance, condizionata da alcuni problemi all'anteriore 

Con il quinto posto in Gara 1, Axel Bassani si conferma ancora una volta il migliore tra i piloti indipendenti. Nonostante ciò, per il 22enne della Ducati non è stata una gara priva di difficoltà, riscontrata specialmente nella moto. Come lui stesso ha dichiarato al termine della corsa, alcuni problemi all'anteriore gli hanno impedito di poter lottare come avrebbe voluto con Rinaldi e Lowes, finiti rispettivamente in terza e quarta posizione.

Bassani fiducioso per le prossime manche: "Domenica voglio fare meglio"


Dalle parole di Bassani dopo la gara argentina trapelano sia contentezza che insoddisfazione, per una prestazione buona ma che poteva tramutarsi in qualcosa di più: "Sono contento per la gara, ma non sono totalmente felice perché abbiamo avuto molti problemi con la gomma anteriore sin dal primo giro, è stata una gara difficile, voglio provare a fare meglio domani. Siamo qui per questo e siamo molto concentrati".

Qualcosa potrebbe cambiare a livello di set-up, soprattutto per rimediare ai problemi riscontrati in Gara 1: "La battaglia con Alex e Michael è stata bella, ma domani cercherò di batterli. Dopo aver visto i dati e aver trovato risposta ai problemi di oggi proveremo a cambiare qualcosa sulla moto, non sarà facile individuarli però perché non sono problemi che abbiamo avuto nel week-end. Il podio non è impossibile, mai dire mai, abbiamo un buon passo".

SBK Argentina, Razgatlioglu: “Gara non facile, ho cercato di non fare errori”

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi