SBK, Bassani: “A Mandalika voglio essere il migliore degli indipendenti”

SBK, Bassani: “A Mandalika voglio essere il migliore degli indipendenti”© GPAgency

Axel ha concluso alla grande il weekend di San Juan, con due quarti posti nella giornata di domenica: "Ho imparato molto lottando con Scott, Johnny e Toprak. In Indonesia, però, voglio salire sul podio"

La domenica di Axel Bassani sul circuito di San Juan è stata particolarmente positiva, con il giovane pilota veneto che è riuscito a chiudere in quarta posizione sia la Superpole Race, sia Gara 2, risultando il migliore dei piloti indipendenti in pista in sella alla Ducati Panigale V4-R del team Motocorsa.

Sono davvero, davvero felice di aver concluso in questo modo questo weekend. Sono riuscito ad essere sempre veloce e insieme al team ho lavorato molto bene trovandomi a mio agio in ogni sessione”, ha detto un entusiasta Axel al termine del fine settimana argentino.

Classifica piloti SBK: Razgatlioglu allunga di 6 punti su Rea in Argentina

Bassani: “Si impara molto lottando con i campioni”


Il numero 47 è riuscito a tenere testa ai vari Redding, Rea e Razgatlioglu per buona parte delle gare della domenica, ammettendo di aver imparato molto da loro: Lottare con i campioni di questa categoria è stato uno stimolo e un onore per me. Girando dietro di loro ho imparato molto, perchè è davvero difficile riuscire a non commettere errori andando così forte, ma ho visto che non è impossibile mettergli le ruote davanti”.

Infine, Bassani ha già rivolto lo sguardo verso l'Indonesia: “Mandalika sarà un circuito nuovo per tutti, perciò non sarò svantaggiato rispetto agli altri pur essendo un rookie. Il mio obiettivo sarà quello di confermarmi al top sperando anche in un podio e, soprattutto, di diventare il migliore dei piloti indipendenti”.

SSP Argentina: Cluzel vince anche Gara 2, Aegerter si laurea campione

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi