SBK Indonesia: Gara 1 regala il titolo mondiale a Toprak Razgatlioglu

Finisce il dominio di Jonathan Rea che durava dal 2015: la vittoria colta in Gara 1 non basta al pilota Kawasaki per tenere aperto il Mondiale, conquistato da un Razgatlioglu mai domo 

Toprak Razgatlioglu è il campione del mondo 2021 della WorldSBK. Al turco bastava concludere al secondo posto Gara 1 di Mandalika e così è stato: nulla ha potuto Jonathan Rea, vincitore della manche, che vede così interrompersi il suo dominio, che proseguiva da ben sei stagioni consecutive.

SSP Indonesia: primo successo in carrriera per De Rosa, Caricasulo sul podio

Una gara tiratissima


Toprak poteva accontentarsi, evitando di prendere rischi inutili nella domenica più importante della sua vita. Ma tirare i remi in barca non fa parte del vocabolario del turco, che ha corso tutta la gara con il coltello dei denti nonostante la pioggia caduta prima del via. Il portacolori Yamaha non si è risparmiato, lottando a viso aperto con il nordirlandese, fino a commettere un errore a 8 giri della fine che lo aveva relegato al terzo posto. Razga ha saputo recuperare, mentre Rea provava una fuga inutile ai fini iridati.

Il nordirlandese s’inchina così al giovane rivale, che diventa il terzo pilota più giovane di sempre ad aggiudicarsi il titolo delle derivate di serie. Per la Casa di Iwata è il secondo successo dopo quello ottenuto con Ben Spies nel 2009.

Locatelli e Bassani tengono alta la bandiera tricolore


Il podio della gara è stato completato da Scott Redding, in testa per alcuni passaggi ma costretto ad arrendersi ai due antagonisti per il titolo. Alle spalle del ducatista si è classificato Andrea Locatelli, ormai abbonato al quarto posto, seguito dall’ottimo Axel Bassani. Le prime fasi della corsa avevano esaltato il pilota del Team Motocorsa, capace di attaccare Rea e Razgatlioglu prima di arretrare di qualche posizione.

Michael van der Mark ha chiuso al sesto posto davanti ad Alvaro Bautista, Chaz Davies, Leandro Mercado e Tom Sykes. Michael Ruben Rinaldi è 12esimo.

Gara 2, in programma alle 8 italiane, regalerà gli ultimi botti di una stagione spettacolare.

Bagnaia: "Ducati ha migliorato una moto già perfetta"

La classifica


Superbike race 1

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi