Test Jerez SBK, Day 2: BMW fa doppietta con van der Mark e Redding

Test Jerez SBK, Day 2: BMW fa doppietta con van der Mark e Redding© GPAgency

La casa bavarese chiude davanti a tutti il secondo giorno di collaudi sulla pista andalusa. Ai box il duo Kawasaki, che tornerà a calcare l'asfalto nella giornata di domani. Ecco tutti i tempi

Redazione Motosprint

16 dicembre

È stato il team BMW a recitare il ruolo di protagonista nella seconda delle tre giornate di test sul circuito di Jerez de la Frontera, con Michael van der Mark primo nella lista dei tempi, con il crono di 1'39"788. Secondo, a poco più di un decimo, il suo nuovo compagno di squadra, Scott Redding, che ha mantenuto la palma di migliore di giornata, fino a circa un'ora dalla fine della sessione.

Se il team Kawasaki ha preferito risparmiare una delle 10 giornate di prove a disposizione, preferendo continuare domani lo sviluppo della Ninja ZX-10RR - portato avanti da Jonathan Rea e Alex Lowes -, ben diverso è stato invece l'approccio della Honda, che ha bisogno di macinare kilometri con le due new entry Xavi Vierge e Iker Lecuona, rispettivamente terzo e quarto di giornata, a oltre mezzo secondo dalla vetta.

Oltre a prendere confidenza con le loro nuove CBR1000RR-R Fireblade, i due giovani spagnoli sono anche stati chiamati a svolgere un lavoro di comparazione dei freni portato avanti dal solo Vierge, visto che Lecuona è incappato in una caduta che ha messo fine alla sua giornata dopo soli 23 giri, impedendogli di montare i Nissin. Portato in ospedale per degli accertamenti alla mano, bisognerà vedere se Iker riprenderà il lavoro nella giornata di domani.

Quinta piazza di giornata per Eugene Laverty, che ha rifilato quasi tre decimi al nuovo acquisto del team BMW Bonovo Action, Loris Baz, sesto davanti al connazionale Florian Marino.

I tempi della seconda giornata


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi