Test Jerez SBK, Day 3: Rea chiude in bellezza davanti a Lowes

Test Jerez SBK, Day 3: Rea chiude in bellezza davanti a Lowes

Il duo Kawasaki domina nell'ultima giornata di test a Jerez. BMW arrembante con Baz terzo

Si è conclusa a Jerez de la Frontera anche l'ultima delle tre giornate di test previste per la Superbike. In pista, in questi tre giorni, hanno girato soltanto Honda, BMW e Kawasaki, con quest'ultima che ha dominato proprio nella giornata di oggi portandosi al comando dalle classifica con Jonathan Rea.

Sprint finale per le Kawasaki


Anche quella odierna è stata una giornata clemente, meteoricamente parlando, in Andalusia. Il tracciato di Jerez ha regalato un terzo turno di test che si è rivelato particolarmente positivo per le due Ninja ZX-10RR: Jonathan Rea ha chiuso in vetta alla classifica con il tempo di 1:38.831, seguito dal compagno di squadra Alex Lowes in 1:39.865.

I due alfieri in verde si erano presi una pausa nella giornata di ieri, per poi tornare oggi sullo sviluppo della Ninja, ma anche all'attacco della classifica. Il “Cannibale” Rea non si è fatto sfuggire l'occasione risultando il più veloce della giornata, ma anche dei tre giorni di test. Nessuno oltre a lui, infatti, è riuscito a scendere sotto al muro dell'1:39.

Tanto lavoro in BMW: tutti felici al box


Ma se la Kawasaki sta portando avanti un ottimo lavoro sulla moto, per i due BMW ufficiali, ovvero Micheal Van Der Mark e il neo acquisto Scott Redding, questa terza giornata ha subito una fase “down”: se ieri avevano chiuso al top, oggi sono rimasti a guardare registrando un quarto porto Van Der Mark in 1:40.219 e un sesto Scott Redding in 1:40.292. C'è da dire, però, che il lavoro che viene svolto al box durante i test non è del tutto indicativo di ciò che poi vedremo ad inizio stagione, quando le cose inizieranno a farsi serie.

L'olandese Van Der Mark ha detto che durante queste giornate ha avuto modo di provare nuove parti per fare delle comparative e si è ritenuto soddisfatto di come siano andati i test. Più nello specifico è entrato Shaun Muir, Team Principal BMW Motorrad WorldSBK Team: “È stato un test di successo per entrambi i lati del box. - ha detto - Scott aveva molte cose su cui lavorare, ma la cosa più importante per lui era trovare feeling con la moto. Ha fatto molti giri e si è acclimatato molto bene. Per entrambi ci sono state molte sovrapposizioni, molti cambi di telaio, molti cambi di motore e tutti hanno lavorato in gruppo”. A chiudere bene questa terza giornata anche Loris Baz, terzo, mentre Eugene Laverty ha chiuso settimo.

Xavi Vierge migliora


Giornata in solitaria, infine, per l'ex Moto2 Xavi Vierge, approdato alle derivate di serie in sella alla Honda. Per lui, la giornata si è chiusa con il quinto tempo in 1:40.228, dimostrando un buon adattamento con la moto e andando ad abbassare ulteriormente il suo best lap, rispetto alle altre giornate. Il pilota Honda, oggi, ha girato in solitaria in quanto il compagno di squadra Iker Lecuona è incappato ieri in una caduta procurandosi una frattura del mignolo della mano sinistra. Siamo solo all'inizio, ma che dire, chi ben comincia...

La classifica della terza giornata


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi