Esclusiva SBK, Rea: “Petrucci incredibile alla Dakar, io non la farei”

Esclusiva SBK, Rea: “Petrucci incredibile alla Dakar, io non la farei”

"Non è facile accettare mentalmente la fine della carriera nel proprio campionato di appartenenza, ma lui ha trovato nuova linfa. 2022 da sfidante? Mi aiuta a far bruciare il mio fuoco interiore"

Jonathan Rea vs Toprak Razgatlioglu, parte due. Il duello che ha tenuto banco ed ha regalato spettacolo per tutto il 2021 infatti è pronto a movimentare anche la stagione 2022, a ruoli invertiti. Ai nastri di partenza della nuova annata sarà infatti il portacolori Yamaha a presentarsi con i gradi di campione in carica, mentre il nordirlandese di casa Kawasaki tornerà a vestire, dopo sei anni di dominio, i panni dello sfidante. Una condizione che per nulla preoccupa Rea, rilassato e pronto per la battaglia, nonché (fattore da non sottovalutare) in scadenza di contratto con la casa di Akashi.
 

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi