SBK, Aragon: le pagelle del primo round della stagione

SBK, Aragon: le pagelle del primo round della stagione© GPAgency

Bautista passa l'esame a pieni voti, ma Rea non molla. Toprak ragioniere per un giorno anzi due, Redding già in crisi 

Scott Redding 4 - in alto mare


 
“Avevamo basse aspettative ma…” recitava un cartello, il quale incarna perfettamente il primo fine settima dell’anno di Scott. Che la top sei fosse difficile lo aveva ammesso anche lo stesso inglese a fine test, ma sin dal venerdì è chiaro che lo stesso discorso si può fare per la top ten. In Gara 1 viene surclassato dal compagno (sostituto) Mykhalchyk ma almeno prende un punto, mentre domenica va anche peggio. Alla 12esima piazza della Superpole Race si somma il ritiro in Gara 2, con la M1000R che si ammutolisce dopo pochi giri. Il nervosismo è già arrivato a livelli di guardia, come testimonia il silenzio stampa, ed il futuro appare più nero che mai.
 
Iker Lecuona 6.5 - positivo
 
Mentre il deluso Bautista ritrova il sorriso con Ducati, il suo successore può lasciare Aragon altrettanto (circa) soddisfatto, grazie ad un debutto di buon livello. La sesta piazza di gara 1 è oro colato dopo le difficoltà dell’inverno, e consente allo spagnolo di poter azzardare in Superpole Race, montando la nuova SCQ e restando il miglior pilota Honda. In gara 2 le cose vanno peggio, ma il bilancio resta soddisfacente.
 
Luca Bernardi 6 - lavori in corso
 
I primi punti in categoria nella gara di debutto, tra l’altro davanti all’altro più quotato rookie Oettl, valgono la sufficienza. Per il resta tante difficoltà date dall’inesperienza, ma la sensazione post Aragon è che il sammarinese possa arrivare, a patto di fare le cose per gradi.

Aragon SBK, Rinaldi: "La gomma è calata, avrei potuto raggiungere Bautista"

Indietro

4 di 4

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi