SBK Estoril, Rea: "Ci ho provato, ma Bautista e la Ducati erano superiori"

SBK Estoril, Rea: "Ci ho provato, ma Bautista e la Ducati erano superiori"© GpAgency

Le dichiarazioni post-Gara 1 del sei volte campione del mondo, a podio nella prima manche del weekend portoghese

Dopo la pole position numero 36 conquistata nella Superpole del mattino, Jonathan Rea ha dovuto accontentarsi di un terzo posto in Gara 1 della Superbike a Estoril.

SBK Estoril. Locatelli: "La R1 è vecchia, serve una moto nuova"

L'analisi di Rea


Una gara che lo ha visto lottare con Razgatlioglu nelle prime fasi, prima di cedere il passo al turco e alla velocissima Ducati Panigale di Alvaro Bautista, quest’ultimo poi vincitore della gara del sabato.

“La mia moto si muoveva molto e mi mancava trazione, anche in frenata non avevo la stabilità necessaria”, ha raccontato il sei volte campione del mondo a proposito della sua prestazione. Il nordirlandese ha provato a giocare tutte le carte in suo possesso per restare in lotta per la vittoria, ma senza riuscirci: “Mi sentivo più veloce di Toprak, ma ho commesso qualche errore e, come ho già detto, non riuscivo a fermare la moto in staccata e questo mi ha fatto perdere del tempo prezioso".

"È stato bello lottare con Razgatlioglu nei primi giri, le nostro moto hanno prestazioni molto simili, ma nel finale ho preferito rallentare e gestire il mio piazzamento. La scelta della gomma dura al posteriore non ha pagato: dovremo ragionarci su in vista di domenica. Sono felice per i punti e il podio, ma avremo molto lavoro da fare”.

Ducati superiore


Bautista è stato imprendibile: “Mi sentivo veloce, ma Alvaro aveva un ritmo migliore e ha vinto la gara perché è stato veloce più di me e Razga fin dall’inizio".

La lotta per il Mondiale si fa in salita: "Toprak-Yamaha e Alvaro-Ducati rappresentano due pacchetti molto veloci. Oggi credo che avrei potuto lottare con Razga, ma Alvaro aveva una performance totalmente differente a livello di motore rispetto a noi”, ha concluso il portacolori Kawasaki.

SSP600 Estoril: Aegerter domina Gara 1, Baldassarri e Bulega a podio

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi