SSP Estoril, Bayliss: “Dopo l'highside del warm up, volevo solo spingere”

SSP Estoril, Bayliss: “Dopo l'highside del warm up, volevo solo spingere”© GPAgency

Oliver, figlio di Troy: "La caduta della domenica mattina mi ha lasciato lividi e acciacchi, però sapevo che Gara 2 si sarebbe rivelata la migliore del weekend"

22 maggio

Sesto, che gran risultato per un rookie della Supersport disputata all'Estoril. Al di là dell'eccellente piazzamento, possiamo descrivere un Oliver Bayliss finalmente protagonista, veloce, incisivo, in lotta per il podio. I tre - uno dei tre - gradini sono sfuggiti al giovane australiano, ma di poco, perché giunto a soli quattro secondi e sette decimi da Domi Aergerter: "Mi sento veramente soddisfatto dopo questa bella Gara Due completata qui all'Estoril - le parole pronunciate dal figlio di Troy -io e il team Barni abbiamo sfruttato i turni di prove libere per imparare la pista e trovare un buon assetto della nostra Ducati, poi ci siamo presentati alle sessioni di qualifica".

Sessioni portatrici di casella numero 17 delle due griglie di partenza: "Sì, e la prima corsa l'abbiamo conclusa al dodicesimo posto - afferma - non male direi. Sapevo che avrei espresso un buon ritmo in gara, migliore di quanto non fosse la posizione a precedere lo scatto del sabato".

Brutta caduta per Oli: meglio dare gas e non pensarci


Un episodio mattutino avrebbe potuto costargli caro. Invece - e ne siamo lieti - Oliver ha potuto prendere parte alla contesa: "Sfortunatamente - racconta - domenica mattina sono caduto, a seguito di un terribile highside. È successo nel warm up, dopo il quale ho accusato lividi e acciacchi. Però, sono rimasto ottimista e concentrato, evitando di pensare all'incidente: infatti, in Gara Due sono partito bene".

La reazione del figlio ha ricordato il carattere di papà: "Mi sono detto 'okay, potrebbe essere la miglior corsa del weekend', continuando a spingere forte. Alla fine sono arrivato sesto, a premiare il lavoro della squadra e il mio round portoghese. Sì, direi che stiamo parlando di una bellissima trasferta per tutti noi del team Barni".

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi