SBK, Paul Denning elogia Razgatlioglu: “Toprak è come Stoner e Marquez”

SBK, Paul Denning elogia Razgatlioglu: “Toprak è come Stoner e Marquez”© Getty Images

Il boss del team giapponese azzarda il paragone tra il suo pilota e due mostri sacri del motociclismo

Toprak Razgatlioglu il talento turco è l’attuale campione in carica della SBK. Il trionfo della stagione passata, lo ha subito catapultato in una popolarità mai vista, complice anche il fatto di aver spodestato il pluri-campione Jonathan Rea e la sua Kawasaki, dopo ben sei anni consecutivi di vittorie.

Proprio di questo nuovo fenomeno, che sta stravolgendo la WSBK, parla il team manager della Yamaha, Paul Denning.

Denning: "Ha più talento di qualsiasi pilota con cui ho lavorato"


Denning ha avuto un passato anche nella MotoGP dove ha capitanato il team Suzuki e, quindi, di talenti ne ha visti passare nel corso degli anni, ma uno come quello del turco gli ha fatto brillare gli occhi.

“Può fare cose strabilianti su una moto, non ho mai visto niente del genere; sa compiere incredibili staccate con il freno anteriore. Inoltre, mentre lo fa riesce a imporre l'angolo di piega alla moto, il tutto con la ruota posteriore che non tocca il terreno, a causa della potente frenata. Solo la sensazione e la comprensione di questo fa sembrare il tutto ridicolo" dice il boss del team Pata Yamaha in un'intervista concessa a MCN.

Poi il team principal descrive Toprak paragonandolo a Casey Stoner - due volte Campione del Mondo in MotoGP prima nel 2007 con Ducati e poi con Honda nel 2011 - e a Marc Marquez, lo spagnolo del team HRC Honda otto volte iridato nella classe regina: "È molto talentuoso come pilota Razgatlioglu. Casey Stoner e Marc Marquez sono ad un livello elevato e, personalmente, penso che anche Toprak sia come loro.”

L’equilibrio è il suo punto di forza


Se dobbiamo scegliere una delle tante abilità Paul opta per una in particolare: “Le cose che può fare dal punto di vista dell'equilibrio, della mobilità e della forza, la maggior parte degli atleti non sono in grado di fare.”

Razgatlioglu in MotoGP nel 2023?


Questo è uno dei dilemmi che attanagliano Lil Jarvis team manager Yamaha in MotoGP. Il turco prossimamente salirà in sella alla M1 e dovrà far vedere le sue capacità sul prototipo da motomondiale per accaparrarsi un eventuale posto nel box per la stagione 2023.

Staremo a vedere come si evolverà la faccenda, intanto godiamoci questa stagione dove Toprak dovrà di nuovo combattere con il pilota Kawasaki Rea, e Alvaro Bautista, per riconfermare la corona di Campione del Mondo.

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi