SBK, Rinaldi: "Locatelli non usa il cervello". Andrea risponde: "Ero 8°, volevo recuperare"

SBK, Rinaldi: "Locatelli non usa il cervello". Andrea risponde: "Ero 8°, volevo recuperare"© GPAgency

Il riminese attacca: "Alcuni piloti non hanno rispetto per gli altri". Il bergamasco: "Cercavo il riferimento per la partenza"

Non è stata la Gara 1 che Michael Rinaldi sognava, per tante ragioni. La 7° piazza a fine gara infatti non è l’unico motivo di rabbia e delusione per il romagnolo, che proprio non ha digerito la manovra compiuta da Andrea Locatelli, che nel giro di ricognizione ha tagliato la prima esse.
 
“Locatelli ha fatto un grande errore: in curva uno - spiega Rinaldi - ha quasi steso me, Razgatlioglu e Rea, il che mi ha reso arrabbiato e non nel giusto sta

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi