SBK, Rea commenta il contatto: “Le parole di Alvaro? Colpa dell'adrenalina”

SBK, Rea commenta il contatto: “Le parole di Alvaro? Colpa dell'adrenalina”© GPAgency

L'episodio ha posto fine alla gara di Bautista, ma Johnny non accetta le accuse dello spagnolo: “È stato un incidente di gara”

12 settembre

Uno dei momenti clou del fine settimana del mondiale Superbike a Magny-Cours è stato senza ombra di dubbio il contatto tra Jonathan Rea e Alvaro Bautista all'inizio di Gara 2, dove al secondo giro il nordirlandese ha provato un sorpasso sullo spagnolo provocando la caduta di quest'ultimo. Il ducatista ha accusato Rea di aver provocato intenzionalmente l'incidente, ma il sei volte campione del mondo non ci sta.

Stavo tentando di recuperare terreno nei primi gir

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi