Il pilota turco ha chiuso al comando la prima giornata di prove libere del Mondiale Supersport a Magny-Cours, teatro questo fine settimana del penultimo round della stagione. Kenan Sofuoglu comincia così nel migliore dei modi il weekend che potrebbe vederlo vincitore del suo quarto Titolo Mondiale, visto il vantaggio di 33 punti sull’unico rivale rimasto, l’americano PJ Jacobsen. Dei piloti nella top-10, Sofuoglu è stato l’unico non in grado di migliorarsi nella sessione pomeridiana. Jacobsen nonostante una scivolata alla “Adelaide” poco prima del termine delle FP2, ha chiuso in terza posizione dietro al francese Lucas Mahias, competitivo in sella alla Yamaha del Team MG Competition con la quale è tornato in pista dopo una assenza più che giustificata, visto il ritiro dalle competizione del suo team precedente. Kyle Smith ha conquistato la quarta piazza provvisoria, davanti a Lorenzo Zanetti, Alex Baldolini, Marco Faccani e Nico Terol, riconfermato per questi ultimi due round dopo il debutto di Jerez nel Mondiale Supersport, come sostituto di Julez Cluzel nel team MV Agusta Reparto Corse. Chiudono la top 10 Roberto Rolfo, e Kevin Wahr, con Gino Rea soltanto undicesimo, dopo il quarto posto ottenuto nel primo turno. Il pilota londinese è purtroppo scivolato proprio a un minuto dal termine della sessione di apertura e, nonostante il dolore, ha provato a scendere in pista nel pomeriggio, non riuscendo però a far segnare alcun tempo valido.

Qui i tempi combinati della giornata.