Ha portato in vetta la MV Agusta al termine di una gara tirata, in cui ha dovuto vedersela con un’agguerrito Patrick Jacobsen, con il campione del mondo Sofuoglu e con un sempre più concreto Krummenacher. Jules Cluzel è raggiante sotto al podio e racconta ai microfoni di Mediaset com’è nata una vittoria che potrebbe rivelarsi la giusta partenza di una stagione positiva. “E’ stata una gara lunga e ho aspettato gli ultimi metri per attaccare - spiega “Julo” - nell’ultimo giro ho provato a non commettere errori ed è andato tutto bene. Le Kawasaki? Erano un po’ in difficoltà e infatti mi preoccupava di più Jacobsen, che aveva una Honda veramente veloce. Sono contento e ora guardiamo con fiducia alla prossima gara”. F. P.