Quella tra Mika Perez e il circuito di Imola sembra una storia d’amore appena sbocciata. Il giovane spagnolo, alfiere del team WilSport Racedays, ha guidato in modo perfetto la sua Honda CBR500R sulle difficili curve di Imola, lasciando le “briciole” agli avversari impegnati nella Superpole decisiva per la griglia di partenza.

ITALIA-SPAGNA - Un secondo e cinque decimi il gap tra lui e il secondo classificato, l’italiano Alfonso Coppola, portacolori Yamaha del Team SK Racing. Alle loro spalle, è un alternarsi di Spagna-Italia con Borja Sanchez, Paolo Giacomini, Marc Garcia e Giuseppe De Gruttola (tutti su Yamaha). Settimo, il sudafricano Loureiro, seguito da Paolo Grassia, alfiere 3570 Made in CIV, Kalinin e Schotman a completare la top ten. Da segnalare che il dominatore delle prime due gare della stagione, l’olandese Scott Deroue (Kawasaki), scatterà solo dalla 21esima posizione.