Italiani protagonisti nella gara del Mondiale Supersport 300 a Misano: due i piloti azzurri sul podio, dopo una lotta serrata per la vittoria. Sul gradino più alto, però, è salito lo spagnolo Mika Perez: il portacolori del team WILSport Racedays ha siglato una prestazione da incorniciare al Pirelli Riviera Di Rimini Round, portando la sua Honda davanti a dieci Yamaha.

Il poleman è stato autore di una grande partenza ma è rimasto invischiato in una lotta per la leadership nei giri iniziali, con altri cinque piloti.

Armando Pontone, portacolori IODARacing, ha impressionato nella sua prima gara nel gruppo dei primi e ha affrontato una dura battaglia con gli avversari Robert Schotman (GRT Yamaha Official WorldSSP300 Team), Alfonso Coppola (SK Racing), Marc Garcia (Halcourier Racing) e Dorren Loureiro (DS Junior Team). 

Il leader del campionato Scott Deroue, su MTM HS Kawasaki, ha vissuto la sua gara nel secondo gruppo e ha lottato per la top 7, ma ha concluso in dodicesima posizione. L’olandese è sempre il leader, ma ha soli tre punti di vantaggio proprio su Mika Perez, che con questa vittoria accorcia le distanze in modo importante.

Dopo aver dominato la maggior parte della gara, Perez ha dunque ottenuto il successo per soli 27 millesimi di vantaggio sull’italiano Pontone, che ha conquistato il suo primo podio della stagione, e l’ha fatto davanti al pubblico di casa. Anche Alfonso Coppola ha concluso sul podio, rimediando alla delusione della squalifica a Donington Park. 

Qui la classifica della gara