Ve lo avevamo anticipato e ancora una volta le nostre fonti ci avevano informato bene: Randy Krummenacher vestirà i colori di MV Agusta ufficiale nel mondiale Supersport. La notizia circolava da oltre dieci giorni (leggi qui) ma adesso è ufficiale: il neocampione del mondo della Supersport correrà con i colori di MV Agusta. 

Lo svizzero ha annunciato ufficialmente i suoi programmi per il 2020 appena quattro giorni dopo essersi laureato campione del mondo 2019. Resterà nella classe intermedia ma cambierà moto dato si prepara salire in sella alla MV Agusta Reparto Corse. Una notizia sensazionale per gli appassionati della Casa di Schiranna, perché con il campione del mondo gli obiettivi diventano estremamente elevati.

UNA GRANDE SFIDA -  “Sono molto felice di restare nel Supersport, una classe che apprezzo molto e che so che potrà continuare a darmi molte soddisfazioni”, ha detto Krummenacher. “Sarà una grande sfida quella che mi attende con MV Agusta e sono sicuro che con la professionalità di Andrea Quadranti e del suo team riusciremo a fare un ottimo lavoro con l’obiettivo di vincere di nuovo il titolo mondiale. Ringrazio Andrea Quadranti per l’opportunità che mi sta dando e per la fiducia nei miei confronti. Non vedo l’ora di provare la nuova moto nei test in programma a Jerez a fine novembre”. 

A NOVEMBRE I PRIMI TEST -  “Sono molto felice di dare il benvenuto nel nostro team a Randy, un mio connazionale e una persona che stimo molto”, ha detto il team owner Andrea Quadranti. “Da anni seguo Randy con interesse e ora avremo l’opportunità di vivere un’esperienza insieme. La stagione 2019 è appena finita ma stiamo già lavorando per migliorare il nostro pacchetto tecnico e per dare a Krummenacher l’opportunità di competere al massimo con i migliori piloti nella prossima stagione. Nel mese di novembre saremo in pista a Jerez per i primi test”.

LA STAGIONE MV AGUSTA – Quest’anno la Casa di Schiranna è salita per due volte sul podio nel mondiale Supersport grazie al secondo posto di Raffaele De Rosa al MotorLand e un terzo a Imola. L’ultima vittoria è quella di Roberto Rolfo nel round australiano del 2017.

E sarà proprio la pista di Phillip Island a vedere Krummenacher all’opera nella sua prima gara sulla MV Agusta F3 675; quello australiano è uno dei circuiti preferiti dal pilota svizzero, che nelle tre gare che vi ha disputato ha vinto due volte e ha colto un secondo posto.

LA CARRIERA DI KRUMMENACHER - Sarà la terza Casa costruttrice per Krummenacher dopo il debutto avvenuto in se4lla alla Kawasaki ZX-6R prima delle due stagioni nel team Bardahl Evan Bros con la Yamaha YZF R6.

Krummenacher arriverà nella squadra varesina con il numero 1. Dopo due stagioni positive, quelle 2016 e 2018, nel 2019 ha raggiunto il suo obiettivo. Quattro vittorie e tre secondi posti nelle prime sette gare gli hanno dato un vantaggio considerevole sui suoi avversari nella classifica piloti, e il quinto posto conquistato in Qatar gli è stato sufficiente per laurearsi campione del mondo.