Dopo aver chiuso secondo il venerdì, Andrea Locatelli si è riportato in vetta nelle Libere 3, con un 1’32”580 che gli è valso un margine di 184 millesimi sulla Yamaha GMT94 di Jules Cluzel, incappato in una spettacolare caduta, sul finire della sessione.

Terzo tempo per Randy Krummenacher, che si è masso alle spalle Corentin Perolari e la MV Agusta del compagno di squadra Raffaele De Rosa, quinto a 442 millesimi dal Campione del Mondo in carica.

In sesta piazza, a quasi un secondo dalla vetta, la Yamaha R6 di Hannes Soomer, che ha preceduto il quartetto Kawasaki formato da Lucas Mahias, Philipp Oettl, Can Oncu e Manuel Gonzales.

Dodicesimo tempo per Federico Fuligni, mentre il figlio di Troy Bayliss, Oliver, ha chiuso le libere in 14esima piazza, girando in 1’34”398.