Si preannuncia una stagione calda quella che prenderà il via da Jerez de la Frontera per la categoria Supersport300 del Campionato del mondo Superbike.

Calda da un punto di vista climatico visto che in Spagna l'asfalto del circuito andaluso è letteralmente bollente, ma anche per la lotta al titolo che vedrà i tantissimi piloti di questa categoria più agguerriti che mai.

La lotta al titolo parte da Jerez

Per la Supersport300 il round di Jerez sarà il primo della stagione dato che i piloti non hanno partecipato a quello di Phillip Island che si è svolto ad inizio marzo, e la lotta al vertice regalerà grandi emozioni con volti nuovi e “vecchi” di questa categoria.

Con il campione in carica Manuel Gonzales emigrato in Supersport, Ana Carrasco in sella alla Kawasaki del team Provec tenterà l'impresa di mettere le mani sul titolo dopo il successo già ottenuto nel 2018. Inoltre, nel 2019, riuscì a portare a casa il primo podio di stagione proprio a Jerez, quindi lo soettacolo sarà assicurato.

Ma attenzione, perchè a metterle i bastoni tra le ruote, nonostante la sua esperienza, potrebbero essere in diversi: tra tutti l'olandese Scott Deroue (MTM Racing Team) che a Jerez vanta un secondo posto tra i migliori risultati ottenuti, ma anche Jan-Ole Jahnig (Freudenberg KTM Junior Team), il compagno di squadra Oliver König, così come Mika Perez e Nick Kalinin (RT Motorsport by SKM - Kawasaki).

SBK Jerez, esclusivo, Bevilacqua: “Per Gabellini è un'opportunità folle”

Lo squadrone italiano


Da non dimenticare poi, i piloti italiani che saranno impegnati in questa stagione 2020 come Bruno Ieraci (Kawasaki GP Project) così come il suo compagno di box Alfonso Coppola, ma anche Thomas Brianti, Marco Gaggi, Paolo Grassia, Emanuele Vocino, Mirko Gennai, Filippo Rovelli, Kevin Sabatucci e Jarno Ioverno.

Il ritorno di Melandri: “Curioso di vedere quale sarà il mio livello”

Nuovo regolamento


Questa stagione vedrà inoltre l'inserimento di nuove regole. I primi 30 al termine delle Prove Libere (e non della Superpole come avvenuto nel 2019) accederanno direttamente alla Superpole e poi alla gara. Gli altri piloti si giocheranno tutto nella Last Chance Race che si terrà subito dopo la sessione della Superpole. I primi sei della Last Chance Race si uniranno ai 30 migliori piloti già ammessi e si daranno battaglia nel corso del nuovo formato che prevede due gare per fine settimana.

SBK Jerez: gli orari TV di Sky e TV8