Non c'è stata storia per nessuno in questa prima giornata di prove libere per la Supersport600 dove a dominare, sul tracciato spagnolo di Jerez de la Frontera, è stato sia al mattino che al pomeriggio Andrea Locatelli in sella alla Yamaha del team Bardhal Evan Bros.

C'è da dire che i tempi più bassi sono stati quelli registrati al mattino, durante le FP1 quando il rovente asfalto di Jerez era decisamente migliore di quello del pomeriggio.

La classifica dei tempi combinati


In ogni caso, ad essere in testa alla classifica dei tempi combinati di questa prima giornata è Andrea Locatelli con il best lap fatto registrare in 1:42.988, mentre al secondo posto resta Steven Odendaal con un gap di +0,411 dall'italiano.

Nessun cambiamento anche in terza posizione con Philipp Oettl che continua a seguire in modo molto ravvicinato il sudafricano Odendaal.

Continuando nella classifica dei tempi combinati, il quarto posto è andato a Jules Cluzel mentre il quinto a Lucas Mahias.

A seguire in sesta, settima e ottava posizione troviamo Isaac Vinales (+0,730), Hannes Soomer con oltre un secondo di distacco dalla vetta e il francese Corentin Perolari.

Continua a tenere duro l'italiano Axel Bassani (Soradis Yamaha Motoxracing) che mantiene a fine giornata la nona posizione, seguito a ruota da Hikari Okubo.

Jerez, SSP300: Perez e Booth-Amos i migliori del venerdì

Gli italiani in pista


Rispetto al mattino, invece, è riuscito a migliorare il suo best lap Raffaele De Rosa che in sella all'MV Agusta è arrivato a sfiorare la top ten chiudendo undicesimo con un distacco di 10 millesimi da Okubo ma con un distacco più importante (un secondo e mezzo) da Locatelli.

Nessun cambiamento in classifica, invece, per Federico Fuligni, anche lui pilota del team Mv Agusta che ha chiuso ventesimo e Luigi Montella ventiquattresimo, che però è riuscito a ridurre il suo gap dalla vetta da 9 secondi e mezzo a sei secondi e mezzo.

Domani, la giornata della Supersport600 sarà molto fitta, a partire dalle FP3 al mattino, per proseguire con la Superpole Race alle 11:40 e concludersi con Gara 1 alle 15:15.

SSP600: MV Agusta squalificata dal Round in Australia