Si è conclusa nel segno dell'italiano Andrea Locatelli la prima sessione di prove libere che vede i piloti della Supersport600 impegnati a Portimao per il terzo round del Campionato del mondo Superbike.

Le prove, che si sono svolte con un piccolo ritardo, oltre alla prima posizione di Locatelli (1:45.847) hanno visto anche Jules Cluzel (+0,159) e Corentin Perolari (+0,459) arrivare nei primi tre piazzamenti.

La top ten


Dopo un weekend di dominio assoluto, il pilota italiano del team Bardahl Evan Bros è ripartito alla grande anche in Portogallo ed è pronto a regalare ai suoi tifosi altri momenti indimenticabili.

Dopo il primo turno di prove libere, oltre ai già citati Cluzel e Perolari, la classifica provvisoria è proseguita con il quarto piazzamento di Lucas Mahias (+0,499) e il quinto di Steven Odendaal (+0,813).

In sesta posizione troviamo invece un costante Raffaele De Rosa (+0,900) che in sella all'MV Agusta sta facendo un grande lavoro per riuscire a stare nei piazzamenti che contano.

Alle sue spalle, sono arrivati invece Isaac Vinales (+0,987) e Philipp Oettl (+1,044) mentre a chiudere la top ten c'hanno pensato Hannes Soomer, nono, e Peter Sebestyen.

Gli altri italiani in pista


In queste prime prove di giornata, appaiono in ritardo rispetto agli avversari Federico Fuligni (tredicesimo)che a fine turno paga un distacco di oltre due secondi da Locatelli, ma anche  Axel Bassani, ventunesimo, e Luigi Montella venticinquesimo.

La Top 6


1. Andrea Locatelli (BARDAHL Evan Bros. WorldSSP Team)

2. Jules Cluzel (GMT94 Yamaha) +0.159

3. Corentin Perolari (GMT94 Yamaha) +0.459

4. Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing) +0.499

5. Steven Odeendal (EAB Ten Kate Racing) +0.813

6. Raffaele de Rosa (MV Agusta Reparto Corse) +0.900

SBK Portimao: Razgatlioglu domina le FP1